Avv. Marco Esposito alla Corte Europea di Strasburgo

Ho avuto per caso una notizia molto interessante di un convegno al Parlamento Europeo di Strasburgo, poiché uno dei relatori è l’avv. Marco Esposito, (internazionalista, patrocinio nella Corte Europea di Strasburgo), affermato avvocato del Foro di Napoli, che ho avuto la fortuna di conoscere, ho creduto di inserire l’informazione che ritengo attualissima .

La Conferenza in Italiano e Francese di Studi è intitolata :

ISTITUTO INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELL’UOMO e

L’INSTITUT INTERNATIONAL DES DROITS DE L’HOMME

in collaborazione e con il contributo di

ISTITUTO FORENSE PER LA DIFESA DEI DIRITTI UMANI e

dell’Ordine degli Avvocati di Napoli

organizza il V seminario internazionale di approfondimento ed alta specializzazione Disciplina comune europea ed eticità del diritto: gli insegnamenti della giurisprudenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo

La discipline commune européenne et éthique du droit: les leçons de la jurisprudence de Ia Cour Europeenne des Oroits de I ‘Homme Responsabile Scientifico Prof. Michele de Salvia

Lingue: italiano, francese

Strasburgo, 4-5 dicembre 2015

lnstitut lntenational des Droits de I’Homme 2 allee Rene Cassin

F – 67000 STRASBOURG  – DESCRIZIONE DEL CORSO

II seminario, di alta specializzazione, e a numero chiuso e riservato a giuristi di particolare esperienza in materia di diritti umani. Nel corso del seminario saranno illustrate l’organizzazione e Ia struttura della  Corte Europea dei Diritti dell’Uomo. Verranno, poi, esaminate una serie di pronunce che investono i rapporti tra l’ordinamento giurisdizionale europeo e le singole giurisdizioni interne.

Saranno, inoltre, oggetto di esame alcune pronunce concernenti delicati problemi  etici (sentenza n. 54270-10 Costa e Pavan c. ltalia, la sentenza n. 57813-00 S.H. c. Austria) l’allontanamento degli stranieri (sentenza n. 29217-12 Tarakhel c. Svizzera e sentenza n. 18039-11 A.A. c. Francia e A.F. c. Francia), nonché le problematiche scaturite dal contenzioso di fronte alia Consob (sentenza n. 18640-10 Franzo Grande Stevens c. ltalia).

Una sessione di lavoro verrà dedicata al delicate caso Varvara, relative alla confisca, che é stato oggetto del giudizio innanzi alia Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, alia Corte  Costituzionale ed alia Corte di Cassazione italiane.

In materia penale saranno, inoltre, esaminate le recenti sentenze n. 6884-2011 Cestaro c. ltalia del 7.4.2015, n. 66655-2013 Contrada c.ltalia del 14.4.2015, e n. 37648-02 Paolello c. ltalia del 24.9.2015.

Si cercherà, quindi, di tracciare un bilancio consuntivo sulla base dei nuovi orientamenti giurisprudenziali alia luce delle più recenti sentenze pronunciate dalla Corte di Strasburgo.

Responsabile scientifico e moderatore del semi­nario sarà il Prof. Michele de Salvia.

lncontro dibattito con il

Dott. Guido  Raimondi Presidente della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo

Dott. Paolo Cancemi

“La confisca in assenza di condanna. In particolare, il caso Varvara tra Corte Europea dei Diritti dell’Uomo e Corte Costituzionale italiana”

Conferenza

“Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo e operazioni militari all’estero”

(in Francese con Ia partecipazione di allievi ufficiali dell’Accademia militare di Francia)

“Eticità del diritto e sussidiarietà nella recente giurisprudenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo”

Discussione in merito all’udienza che sarà tenuta davanti alla Corte Europea sui caso Paradiso e Campanelli c. ltalia

Avv. Marco Esposito

Diritti dell’Uomo e Sistema Penale Italiano. Le recenti decisioni della Corte Europea di Strasburgo contro L’Italia : il caso Cestaro, il caso Contrada ed il caso Paolella

Se vuoi maggiori informazioni clicca qui

[views]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *